WIP – 2010 – Macross Destroid Phalanx Diorama


Ecco il wip del Missile Phalanx, modello della serie Macross, riedizione della Bandai in scala 1/100. Il modello è stampato molto bene, a parte una mancanza di plastica in uno dei due lanciamissili, che ho dovuto riprendere con Milliput. 
Per il resto un bel modello davvero…

Nelle foto potete vedere la parte che aveva un problema di stampaggio. La parte ricoperta da milliput era completamente mancante per un difetto di stampata. Ma col milliput ho risolto la situazione…
Il collegamento del bacino/gamba è stato modificato. Adesso la gamba può muoversi anche lateralmente e migliora nettamente ala posizionabilità dell’arto, cosa che prima era davvero limitata… 
Ho deciso anche di allungare la gamba, quella originale lo faceva sembrare troppo basso… Ho separato quindi la coscia in due applicando nel mezzo diversi strati di plasticare.
Ho studiato anche una modifica alla testa. Volevo personalizzare un pò questo mech, e la testa era l’unica parte che mi lasciava un pò perplesso… Il lavoro ha portato all’inclinazione della testa di 90 gradi, rendendola orizzontale invece di verticale. Sul lato ho inserito due cilindrati connessi con dei cavi sul retro della testa.
Dietro ai lanciamissili ci sono i reattori, ma questa parte è completamente bucata. Ho chiuso quindi con del plasticard le pareti cosicché non si potesse vedere dentro.

Nel frattempo ho iniziati il diorama, costruito su una cornice per quadri e del materiale da edilizia. Ho modellato la strada con un piccolo pendio per dare diverse altezze e creare quindi movimento. Per la costruzione degli alberi ho usato un bastone per spiedino e dei pezzi di spugna verde…

Colorazione del Destroid Phalanx:
– inizio da una passata di nero (purtroppo lucido, l’opaco l’ho finito!!!!) su tutte le parti del modello…
– color sabbia per fare le luci
– trasparente lucido e poi le decal
– un’altra passata di lucido
– il bianco che verrà poi asportato con pennello e alcool.

Dopo avere applicato le decal al modello, ho ripassato uno strato di cera per pavimenti per sigillarle. Dopodiche (previa prova su un foglio di plasticard!!) Ho passato un bianco della Testors, con l’intento di scolorarlo in più punti in modo da far vedere le decal e la colorazione originale sotto.

Manca ancora l’impolverata generale, che avverrà solo a lavori quasi ultimati….

Finita la colorazione del modello, e iniziata una prima colorazione del veicolo, sono passato alla colorazione degli alberi. Per ora ho solo dato una prima passata di nero, poi procederò con verde e per ultimo una passata leggera di giallo. Poi naturalmente verranno anche questi coperti di neve.
Per la neve ho dato una prima passata  sul terreno di bicarbonato, acqua e vinavil. Una volta applicato il bicarbonato, ho notato che se ci si passa sopra un pennello bagnato si liscia molto bene… 

Sistemando il mezzo con decal e ombre fatte con colore ad olio nero. Mancano ancora delle lavature per omogeneizzare il tutto, e una fase di weathering e sporcatura.
Anche il lavoro sul diorama è andato avanti. Sono stati innevati gli alberi, e l’effetto mi pare convincente…
Alla fine il diorama con il Destroid Phalanx e il camion inseriti nel contesto, mi pare un ottimo risultato.
Manca ancora qualche soldato, pannellature e sporcature sul phalanx e una innevata generale per completare il tutto…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *